Agenzia Investigativa Black Hawk

CORSO PER SOMMOZZATORE SPORTIVO DI 1° GRADO
Brevetto F.I.P.S.A.S.-CONI
Federazione Italiana Pesca Subacquea e attività subacquee

Attesta l’acquisita capacità ad effettuare immersioni in curva di sicurezza entro 18 mt. In coppia con altro smz avente la minima qualifica di “Sommozzatore Esperto” o equivalente e di maggiore età.

DURATA MINIMA DEL CORSO:
- Teoria 5 ore
- Bacino delimitato 16 ore
- Immersioni 4 ore (occorrono circa 2 ore per l’intero svolgimento di una
Immersione)

REQUISITI DI ACCESSO:
Età minima 14 anni compiuti prima della data di conseguimento brevetto (per minori previa autorizzazione dei genitori o facenti veci, dopo un colloquio per verificare il grado di maturità).
Visita medica di idoneità
Tessera associativa in regola
Test natatorio

PROGRAMMA E CONTENUTI MINIMI DEL CORSO:

Teoria
- Principio di Archimede
- Cenni di fisica
- Cenni di anatomia
- Compensazione
- Autonomia e computo consumi
- Cenni di normativa

Bacino delimitato
- Nuoto in superficie
- Utilizzo attrezzature pre apnea
- Utilizzo e gestione attrezzatura A.R.A.

Acque libere
- Immersioni da terra e non
- La norma impone che l’immersione didattica sia almeno pari ad un 1/5 di permanenza limite in curva di sicurezza per la quota massima effettuata e comunque non inferiore ai 15 minuti e non superiore ai 50 mt.

Il corso si svolgerà in due fine settimana dal venerdì pomeriggio e sera
Sabato mattina pomeriggio sera alla domenica presso l’agriturismo………………………….
Con piscina, la quota del corso è di € ……….e comprende attrezzatura, materiale didattico e…………………………….. vitto alloggio e uscite in mare.

MATERIALE OCCORENTE ALLA DIDATTICA PER CIASCUN ALLIEVO

- Tabella di decompressione
- 2 erogatori
- Profondimetro
- Manometro
- Bombola di capacità minima 15lt
- Cintura di zavorra con minimo 6/7 kg. Di piombi
- Jackett di semplice fattura ed utilizzo

NOTA SUL NUMERO MASSIMO DI ALLIEVI PER ESERCIZI IN ACQUA

Nelle acque delimitate in presenza di 2 esperti nuotatori il numero degli allievi non ha molta rilevanza se gli esercizi si limitano a quelli previsti a corpo libero in superficie.
Per gli esercizi di apnea e bene che, oltre all’istruttore che segue dal di fuori, ci sia un esperto sommozzatore a seguire le evoluzioni in acqua.
Le immersioni in acque libere sarebbe auspicabile effettuarle con un gruppo massimo di 4 allievi accompagnati dall’istruttore ed un esperto sommozzatore.


SCARICA IL DOCUMENTO
( 5 KB)

 
Template by iMatt based on Next Level Design Lizenztyp CC